BONIFICA AMIANTO

Rimozione e smaltimento strutture in amianto

A partire dagli anni novanta, con la creazione della Legge 257/92, l’Italia ha proibito l’importazione, l’esportazione, la commercializzazione, la produzione e l’utilizzo dell’amianto, materiale estremamente pericoloso nonché cancerogeno.

Soltanto gli addetti specializzati possono occuparsi della rilevazione e dello smaltimento dei prodotti contenenti amianto, con relativa bonifica di amianto dei siti contaminati.
L’amianto era molto utilizzato come materiale da isolamento e da costruzione, proprio per tale ragione è bene effettuare delle verifiche in tutti gli edifici e nelle costruzioni realizzate prima del 1992.
L’inalazione di particelle di amianto può portare a rare forme di cancro, è dunque fondamentale far sì che esso venga rimosso da addetti specializzati, in grado di eliminarlo in maniera totale dagli ambienti.

La ditta Copert.eco effettua la rimozione, bonifica e il conseguente smaltimento di:

  • Parti in amianto compatto (cemento amianto ‘eternit’, pluviali, grondaie, canne fumarie, comignoli, cisterne, etc);
  • Parti in amianto friabile (coibentazioni, amianto spruzzato, guarnizioni, rivestimenti cisterne, etc);

SMALTIMENTO AMIANTO 

L’azienda Coperteco si occupa di bonifica amianto con  smaltimento e rimozione dello stesso, sia per privati che aziende, nella zona di Como, provincia fino ad estendersi a tutta la Lombardia.

Dalla valutazione alla rimozione amianto

Se sei un privato proprietario di un edificio che contiene manufatti con amianto hai due obblighi di legge:

1) Censimento: devi comunicare agli organi competenti (ATS) attraverso il modulo NA1 i dati

basilari dei manufatti in tuo possesso (ubicazione, quantità, stato di conservazione, etc)

2) Controllo: devi monitorare lo stato di conservazione dei manufatti. All’atto pratico devi incaricare

un tecnico che certifichi la pericolosità per la salute umana e per l’ambiente dei manufatti che contengono amianto.

Se sei un datore di lavoro od un amministratore di condominio, oltre ai precedenti, hai degli obblighi supplementari:

3) Includere il problema amianto nel tuo documento di valutazione dei rischi (DVR)

4) Formare ed informare i tuoi lavoratori, inquilini, imprese esterne che intervengono nel tuo

ambiente di lavoro, sui rischi e misure di protezione connesse alla presenza di amianto

5) Nominare un responsabile amianto che sovrintenda al programma di controllo e manutenzione

dei materiali contenenti amianto

Dalla bonifica alla rimozione amianto

La ditta Coperteco, sita a Cantù in provincia di Como, vanta una lunga esperienza nel settore della bonifica e rimozione coperture da amianto.
Il personale, altamente qualificato, è in grado di gestire in sicurezza e in conformità con le normative vigenti tutte le fasi operative, dalle analisi preliminari allo smaltimento, finanche alla certificazione di avvenuta bonifica e alla gestione delle pratiche burocratiche.

Le fasi operative:

  • Mappatura materiali coibenti (amianto, lana di roccia, lana di vetro, fibroceramica, etc);
  • Analisi dei materiali (FTIR – Diffrattometria RX – SEM – MOCF);
  • Analisi determinazione fibre aerodisperse (SEM – MOCF);
  • Redazione Piani di Lavoro;
  • Allestimento cantieri muniti di Unità di Decontaminazione;
  • Realizzazione di confinamenti statici e dinamici;
  • Isolamento finale materiali
  • Valutazioni stato di conservazione
  • Consulenze ad aziende ed amministratori di condominio
  • Assunzione incarico responsabile amianto

Rimozione di amianto friabile

  • coibentazioni di tubazioni
  • coibentazioni impianti termici (forni e caldaie)
  • trecce, corde e tele isolanti
  • guarnizioni di tenuta
  • mattoni refrattari
  • protezione antifuoco strutture portanti

Rimozione di amianto compatto

  • prodotti in eternit
  • cemento amianto
  • cartone amianto, vinil amianto
  • controsoffitti
  • coperture in lastre ondulate
  • pluviali e canali di gronda
  • canne fumarie
  • caldaie
  • serbatoi per acqua
  • tubazioni per acquedotti e fognature
  • pannelli multistrato per prefabbricati
  • pavimentazioni ospedaliere
  • pavimentazioni uffici